I problemi di formazione del Foggia sono ormai di dominio pubblico. Ma quali saranno le scelte di Ninni Corda, per la gara di domenica prossima contro l’Audace Cerignola, è difficile saperlo. Di Stasio è una certezza, per via della squalifica di Fumagalli, mentre in difesa giocheranno quasi certamente Carboni e un ritrovato Viscomi, con Di Jenno centro-sinistra. Campagna giocherà largo sulla fascia mancina, mentre dall’altro lato Di Masi è il favorito per la maglia, visti i dubbi sulla possibilità di recupero di Kourfalidis. Staiano sembra intoccabile, anche in virtù del suo essere un Under di ottimo livello, con Gentile e Gerbaudo al centro della linea manovratrice, mentre in attacco El Ouazni e Tortori dovrebbero essere riproposti dal primo minuto. Allegretti potrebbe essere l’alternativa a partita in corso, come a Gravina. Dall’altra parte Feola dovrebbe proporre i suoi soliti 4 lì davanti. Rodriguez prima punta, supportato da Sansone a sinistra, Marotta a destra e Longo centrale a supporto. Celentano e Russo sono i favoriti per i due posti sulla fascia, vista anche la squalifica di Alfarano, con Caiazza e Longhi al centro. Coletti e Di Cecco a supportare, da soli, la linea mediana nel classico 4-2-3-1 proposto dal tecnico campano.

Fabio Lattuchella