La Virtus Andria esce sconfitta dal “Giammaria” di Acquaviva delle Fonti contro i padroni di casa della Football Acquaviva dopo una prova generosa e senz’altro il risultato finale appare bugiardo o per lo meno troppo eccessivo nei confronti della compagine ospite.

Ospiti scesi in campo in formazione più che rimaneggiata viste le tante assenze tra cui spicca quella del bomber Domenico Amorese squalificato.

Il match nel primo tempo è equilibrato coi padroni di casa che giocano a favore di vento e lo 0-0 iniziale viene sbloccato dalla prima occasione da rete della partita quando al 23’ è bravo Marco Tassielli con un destro da fuori a far secco De Blasio.

La gara non offre grandi spunti di cronaca fin che non si arriva allo scoccare del primo e unico minuto di recupero della prima frazione di gioco quando arriva il raddoppio firmato da Sciacoviello che si incunea bene in area di rigore e batte De Blasio con un diagonale vincente.

Si va al riposo sul 2-0 per la Football Acquaviva a rete nelle uniche sue due sortite offensive.

Nella ripresa la gara resta sempre equilibrata ma si contano davvero poche occasioni degne di nota. Al 49’ la squadra di mister Fumai potrebbe triplicare. Sciacoviello è steso in area di rigore da Zecchillo, dagli 11 metri si presenta lo stesso Sciacoviello che calcia alle stelle. La Virtus Andria è generosa e volenterosa ma non riesce ad essere incisiva in zona offensiva e così al 90’ con i biancoazzurri ospiti protesi in attacco, i padroni di casa ne approfittano per portare a 3 le reti di vantaggio con Racano che servito dal neo entrato Farella batte De Blasio per la terza volta.

Il match termina con il 3-0 in favore della Football Acquaviva che mantiene il quarto posto e resta in zona playoff a quota 41 punti.

Una gara decisa dal cinismo della squadra di casa che ha sfruttato le poche occasioni da rete viste nell’arco dell’intero match.

Per la Virtus Andria una brutta sconfitta che vede pregiudicarsi l’obiettivo salvezza diretta. Infatti i biancoazzurri fermi a quota 16 in compagnia dello Stornarella, ora sono a -4 da Nuova Daunia Foggia e Real Sannicandro che stazionano a quota 20 punti.

Ci sono ancora 7 gare da disputare, per cui nulla è perduto.

Domenica prossima per i ragazzi di mister Vito Fanelli ci sarà un altro difficile impegno contro una squadra in lotta per i playoff e terza in classifica, al “Sant’Angelo dei Ricchi” di Andria arriverà il Lucera.

La Football Acquaviva sarà di scena sul campo del Troia.

FOOTBALL ACQUAVIVA vs VIRTUS ANDRIA 3-0

FOOTBALL ACQUAVIVA: Carnevale, Racano, Trotti, Fazio, Laneve, Tassielli V., Capussela (85’ Napoletano), Tassielli M. (73’ Colaianni), Antonicelli (69’ Pastore D.), Lenoci (78’ Giannini), Sciacoviello (73’ Farella).

A disposizione: Mangiallardo, Lagravinese, Pastore F., Cicero. All. Muzio Fumai

VIRTUS ANDRIA: De Blasio, Zecchillo, Rizzi, Di Palma, Paradiso, Cifaratti, Di Palo (57’ Fucci), Caputo, Fiore, Civita, Montrone. All. Vito Fanelli

ARBITRO: Alessandro Bellarte della sezione di Molfetta

MARCATORI: 23’ Tassielli M., 46’ p.t. Sciacoviello, 90’ Racano

NOTE: ammoniti Tassielli M. (FA), Rizzi, Di Palma, Fiore, Civita, Montrone (VA)

Ufficio Stampa Polisportiva Virtus Andria