GRAGNANO (NA). Allo stadio “S. Michele” in campo la ventinovesima giornata del campionato di Serie D girone H, i padroni di casa del Città di Gragnano ospitano la Fidelis Andria. Gara fondamentale per i gialloblè in ottica salvezza, mentre gli andriesi hanno bisogno di ritrovare i tre punti per inseguire il sogno playoff. Nel turno precedente pari a reti bianche tra le mura amiche contro il Savoia per i biancazzurri, i leoni gialloblè invece sono stati sconfitti in trasferta dalla Team Altamura.

Nella sfida d’andata vittoria per due reti a zero per l’Andria, che al Degli Ulivi è stato trascinato al successo da una doppietta di Bortoletti. Prima grande occasione al 13′ per il Gragnano, gli uomini di mister Campana sfortunati con Gassama che centra la traversa. Appena un giro di lancette e gli ospiti passano, sinistro dal limite di Paparusso che non lascia scampo al portiere. Primo tempo che scivola via senza azioni degne di nota, i padroni di casa provano a reagire ma Zinfollino non corre rischi.

Nella ripresa primi cambi per entrambe le compagini, la partita non decolla e l’Andria amministra il minimo vantaggio. Al 72′ i padroni di casa pervengono al pari, azione manovrata che porta Sorriso a tu per tu con Zinfollino, pallonetto perfetto ed equilibrio ristabilito. Nei minuti finali gli ospiti provano a riportarsi in vantaggio ma i padroni di casa chiudono bene ogni varco fino allo scadere. Pareggio che allontana l’Andria dalla zona playoff mentre permette ai gialloblè di continuare a coltivare speranze salvezza.

GRAGNANO-FIDELIS ANDRIA 1-1

RET9I: 14′ Paparusso (A), 72′ Sorriso (G)

GRAGNANO (4-3-3): Russo; Padovano, Elefante, La Monica, Chiariello, Lopetrone, Ammendola, Achaval, Sorriso, Gassama, Tascone.
In panchina: Sorrentino, Fusco, Russo, Grimaldi, Minale, Di Costanzo, Procida, Qehajaj, Ruocco.
Allenatore: Campana

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Zinfollino; Gregoric, Cipolletta, Benvenga; Zingaro, Bortoletti, Piperis, Petruccelli, Paparusso; Bozic, Cristaldi.
In panchina: Addario, De Filippo, Forte, Iannini, Carrotta, Varriale, Losito, Siclari, Adamo.
Allenatore: Potenza

Arbitro: Turrini di Firenze.