Con il 4-2 rifilato al Lizzano, l’ Ugento di mister Mimmo Oliva ottiene la matematica vittoria del campionato di Promozione Girone B, chiudendo definitivamente i giochi ai danni della Deghi con la quale ha stabilito durante il girone di ritorno un avvincente testa a testa, fatto di sorpassi e rincorse, ma che alla fine ha premiato i messapi che durante tutta la stagione hanno avuto sicuramente più equilibrio in campionato dove hanno occupato la prima posizione fin dalle primissime giornate.
Un’ autentica sorpresa, per non dire miracolo, quella ugentina che il prossimo anno si misurerà nel massimo torneo regionale contro piazze calcistiche dalla grande storia e blasone.
Grande merito va sicuramente all’ allenatore Mimmo Oliva che ha saputo guidare la squadra verso questo successo, riuscendo a trarre il meglio in termini di valori da i ragazzi a disposizione. Considerando che l’ Ugento non era neanche lontanamente tra le favorite del campionato questa vittoria vale doppio.
Le reti della vittoria di ieri sono state messe a segno da De Giorgi, autore di una doppietta, Alessio Castrì e infine un’ autorete ospite, mentre per i tarantini sono andati a segno Mignogna e Beltrame.
A fine partita tutti a festeggiare insieme ai tifosi e a salutare la nuova categoria conquistata che rende la città di Ugento un’ autentica “Eccellenza“.

 

Tifosi e giocatori dell’ Ugento festosi a fine partita

Danilo Sandalo