Promozione B: L’opinione di Mr De Nitto: “Matino, Sava e Racale le favorite. Maglie da non sottovalutare. Ostuni non rispetta ancora le aspettative”.

1082

Al termine della quarta giornata del campionato di Promozione abbiamo chiesto ad un allenatore esperto di questa categoria di fare un punto della situazione. Faremo questo approfondimento ogni mese  ed iniziamo  con Mister Giovanni DE NITTO che in Promozione ha allenato Novoli, Carovigno, Avetrana, San Pietro Vernotico ed Ostuni. Ecco la sua opinione:

“Il campionato in corso è molto più equilibrato e di livello tecnico superiore rispetto a agli anni passati. Ho avuto modo di visionare, sia allo stadio che guardando le partite in TV o sul web un pò tutte le concorrenti. Pronosticare la vincitrice del campionato è troppo prematuro ma quelle che reputo favorite sono: il Matino, squadra di ottimo livello, sorniona, ben messa in campo, mix tra esperienza e giovani. Il Sava gente esperta che conosce bene la categoria. Il Racale ha un organico di primo livello ma ha commesso due passi falsi che non pregiudicano però la possibilità di promozione diretta. Da non sottovalutare il Maglie che, anche se non ha un organico (Carrozza a parte) da poter ammazzare il campionato, ha gia azzerato il gap della penalizzazione; l’ho vista giocare ad Ostuni dove non aveva tutta la rosa disponibile, ma ha fatto una buona partita. Mi sembra strano non vedere ancora l’Ostuni tra le prime, è l’unica che non rispetta le aspettative. Anche il Novoli può essere una delle candidate alla promozione, con Cappellini e Iaia che non possono permettersi tutti. L’Avetrana è una sorpresa, ha pochi giocatori esperti della categoria ma hanno fatto un ottimo mercato perchè i calciatori nuovi stanno ben figurando. Manduria è meritatamente li al terzo posto e farà un buon campionato. Uggiano e Veglie le vedo molto in affanno, il primo ha avuto problemi di cambio di società mentre il Veglie potrebbe fare di più, forse troppa inesperienza. Il Carovigno gioca bene con un buon palleggio, ha buone individualità ma non è ancora riuscita ad esprimersi. L’Aradeo rispetto ad altre squadre ha un organico inferiore ma l’allenatore sa creare gruppo e sono convinto che si giocherà fino in fondo la salvezza. Leverano squadra di giovani che lotterà per un campionato di metà classifica. Taurisano, che reputo una delle piazze più importanti, ha costruito una buona squadra ma han iniziato male , sono convinto che ne usciranno. Brilla Campi squadra giovane con un allenatore alla prima esperienza di Promozione, lotterà per la salvezza. De Cagna (che ha già cambiato l’allenatore ndr) mi aspettavo di più”.