Domenica tre novembre alle ore 14.30, al Comunale “Nino Laveneziana” , si disputerà la partita di cartello della nona giornata del campionato di Promozione tra l’Ostuni ed il Manduria.

Ancora una partita difficile per l’Ostuni che domenica ospiterà un’altra big del campionato. Infatti al Nino Laveneziana è attesa la seconda della classe, il Manduria autentica rivelazione del campionato. Questa sarà per i tarantini il primo di una lunga serie di incontri che la vedrà affrontare, una dietro l’altra, tutte le pretendenti alla promozione. L’Ostuni, che le big le ha incontrate tutte, ha vinto le ultime due partite di campionato ed occupa la quarta posizione in classifica. Il Manduria invece ha perso solo la prima giornata dopodichè ha incanalando ben sette risultati utili di fila. Sono due squadre a cui piace giocare palla a terra con ritmi alti. Ci tutti i presupposti per assistere ad un bella partita di calcio in cui i punti in palio avranno un peso specifico elevato.
I due allenatori, Angelo Serio per l’Ostuni e Gianluca Corona per il Manduria, hanno rilasciato per Calciowebpuglia.it le seguenti dichiarazioni:
Mister Serio: “Domenica abbiamo una partita molto importante, affrontiamo la seconda della classe e sono sicuro che ci darà filo da torcere. Il Manduria è una squadra solida composta da elementi che hanno giocato in campionati più importanti, Eccellenza e serie D. Temo la loro compattezza e la capacità realizzativa ed il fatto che prendono pochi gol e questo è sintomo di equilibrio. Come in tutte le partite, che sia la prima o l’ultima in classifica, dobbiamo passare attraverso la prestazione e fare una grande partita con umiltà e tanto tanto sacrificio”.
Mister Corona: “Fino ad ora abbiamo fatto bene ma il nostro obiettivo resta la salvezza. Domenica contro l’Ostuni sarà il primo vero banco di prova perche inizieranno una serie di partite che ci diranno chi siamo e dove possiamo arrivare. L’Ostuni è una buona squadra in tutti i reparti e l’affronteremo come tutte le altre con grande intensità senza avere paura. Per noi tutte le partite sono una finale e ce la giochiamo con tutte cercando di dare grande intensità al gioco”.
La Società dell’ASD Ostuni 1945 ha indetto la giornata “Forza Ostuni” pertanto non saranno validi gli abbonamenti ed il costo del biglietto sarà di 10 euro.
La partita sarà arbitrata dal Signor Ruggiero Doronzo della Sezione di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Magnifico di Bari e Minerva di Lecce.
Angelo Cavallo