Sul neutro di Ceglie Messapica termina tre a due la partita tra l’Ostuni ed il Brilla Campi. Accade tutto nel primo tempo con i gialloblù che passano in vantaggio all’11 con il solito Caruso ma si fanno raggiungere nove minuti dopo con il gol di Macchia. Al 24′ ed al 29′ prima con Cannone e poi di nuovo con Caruso gli ostunesi portano a tre le marcature ma al 30′ con un bel gol di Resinato il Brilla Campi accorcia le distanze. Nel secondo tempo succede poco, i ragazzi di Mister Serio non chiudono la partita ed il Brilla Campi non riesce a trasformare in occasioni da rete la maggiore mole di gioco. I tre punti conquistati, nonostante le amnesie difensive, permettono all’Ostuni di conservare la quarta posizione in classifica. Al Brilla Campi, rimaneggiato dalle numerose squalifiche, Mister Patruno non poteva chiedere di più.

Mister Serio schiera un 4-4-2 che gli permette controllare gli avversari, le prime due occasioni con Caruso nei minuti iniziali, al 4′ tira debolmente ed al 5′, su cross dell’ottimo Molfetta, mette di poco alto. Il gol è nell’aria ed all’11’ Caruso, dopo uno scambio con Molfetta, tira e la palla dopo essere stata deviata da un avversario si insacca alle spalle di Pendinelli. Il Brilla Campi al 20′ concretizza in gol la prima occasione con Macchia che gonfia la rete con la difesa ostunese ferma a recriminare un fuori gioco. Il gol non demoralizza i gialloblù e già al 22′ si rendono pericolosi con un tiro dalla distanza di Brescia che Pendinelli controlla in due tempi. Al 24′ Molfetta dopo un pregevole dribbling crossa dalla destra e Cannone di testa riporta in vantaggio l’Ostuni. Cinque minuti dopo i gol diventano tre grazie ad un bel tiro a giro di Caruso. Ma un minuto dopo il Brilla Campi grazie a Resinato che fa tutto da solo, ruba palla arriva al limite dell’area, per la verità senza grande opposizione avversaria, e fa partire un tiro molto angolato che Convertini riesce solo a sfiorare prima di insaccarsi in rete. Il primo tempo si chiude con una bella rovesciata in area di Caruso che esce di pochissimo sopra la traversa.
Il secondo tempo inizia con una buona occasione del Brilla Campi sprecata da Macchia. Al 19′ il nuovo entrato Capristo scambia con Salvi che crossa in area e Cannone manca di pochissimo la palla. Al 24′ Convertini con una bella uscita neutralizza una bella azione avversaria ed al 28′ Salvi tira dalla distanza ma Pendinelli gli risponde molto bene mettendo in angolo. Al 41′ ancora l’Ostuni si rende pericoloso con un tiro da fuori area di Capristo.
Match a due facce, ad un primo tempo pieno di gol e di gioco si contrappone una seconda parte avara di emozioni.

OstuniBrilla Campi 3-2
Ostuni: Convertini, Brescia (15′ st Angelini), Regnani (50′ st Misuraca), Molfetta (44′ st Turco), Zizzi, Ferrarese, Cannone, Leggiero, Caruso, Salvi (36′ st Marzio), Longo (15′ st Capristo). Allenatore: Serio
Brilla Campi: Pendinelli, De Vincentis, Iaia, De Ventura, Buono, Mignone, Resinato, Sforza (29′ st Carrozza), Macchia (35′ st Cassone), Carlà, Giannotti (39′ st Pagani). Allenatore: Patruno
Arbitro: Giammarco Raimondo di Taranto. Assistenti: Marco De Marzo di Bari e Daniele Greco di Brindisi
Reti: 11’ Caruso (O),20′ Macchia (B), 24′ Cannone (O), 29′ Caruso (O), 30′ Resinato (B)
Espulsi: //
Ammoniti: Carlà (B), Brescia (O), De Vincentis (B),

Angelo Cavallo per calciowebpuglia