Punto guadagnato dalla Fortis Altamura sul campo dell’Atletico Vieste al termine di una partita pazza, piena di capovolgimenti continui. Era un match importante per entrambe le compagini che vogliono tirarsi fuori dalla lotta alla salvezza il prima possibile.

L’Atletico Vieste indirizza subito il match, lasciando credere ad una vittoria facile per i padroni di casa; al 3° colpisce Pipoli al 12° raddoppia Raiola. La Fortis però non demorde e accorcia le distanze con Fumai al 21° e trova il momentaneo pareggio con Ciriolo. Allo scoccare della mezz’ora nuovo vantaggio Vieste con De Vita che sfrutta a pieno l’assist perfetto di Soria. Il primo tempo termina 3-2  con una girondola incredibile di emozioni.

Nella ripresa Vieste trova il 4-2 ancora con Pipoli che insacca la doppietta personale. Gli altamurani ancora una volta costretti a rincorrere non si perdono d’animo e con Portoghese  al 69° dimezzano nuovamente le distanze. La rete di Portoghese carica i suoi che iniziano a credere fortemente nella possibilità di pareggiare il match. All’80° calcio di punizione per i murgiani, sul pallone Fumai che scodella al centro un pallone perfetto che Loiudice insacca di testa, la rete del definitivo 4-4.

 

 

Partita spettacolare, divertente, intensa che regala un punto alle due formazioni che al momento restano fuori dalla zona play-out. Rammarico per i padroni di casa che per ben due volte non sono stati in grado di conservare il doppio vantaggio acquisito. Fortis Altamura che invece dimostra grande carattere e determinazione, rimontare per ben due volte dimostra che la squadra c’è e vuole raggiungere l’obiettivo prefissato quanto prima.