I biancoazzurri saranno di scena al “Ricciardelli” di San Severo al cospetto della compagine giallorossa, attuale fanalino di coda del campionato di Eccellenza.

 

Nono impegno di campionato per lVigor Trani, di scena domenica 3 novembre alle ore 14.30 sul sintetico“Ricciardelli” di San Severo nella sfida al cospetto dell’ultima della classe Alto Tavoliere.

Una gara da non sottovalutare per i tranesi, reduci dalla doppia vittoria casalinga contro Unione Bisceglie e Gallipoli, sfide che hanno permesso a Dentamaro e compagni di restare nei piani alti della classifica. Mister Sisto recupera oltre a Muciacca, squalificato nel turno precedente, anche il fantasista Stella, reduce da un infortunio che lo ha reso indisponibile per oltre un mese.

Il prossimo ostacolo sul cammino della Vigor, quindi, sarà l’Alto Tavoliere San Severofanalino di coda del torneo con 6 punti all’attivo (2 vittorie e 6 sconfitte), reduce dalla sconfitta contro l’Otranto (3-0): in quella occasione la compagine foggiana si era presentata in terra salentina con gli uomini contati e con molti under nella rosa. I giocatori giallorossi (esclusi Zumbo e Ioiro), con una lettera nel prepartita, hanno rivendicato il loro diritto a ricevere le mensilità che gli spettavano e hanno accusato la società dei continui ritardi nei pagamenti e del totale caos creatosi all’interno della stessa società. Apparentemente sembra che la situazione sia tornata alla normalità, e domani dovrebbe esserci l’intera rosa al completo. Da segnalare, oltre ad un nutrito gruppo di giovani promettenti, anche le prestazioni di Partipilo, Florio e l’attaccante Romanazzo.

Il match sarà diretto da Gianluca Lovascio della sezione di Molfetta, coadiuvato da Fabio Cantatore e Giuseppe Coviello, entrambi della sezione di Molfetta.

Antonio Digiaro