Archiviato il turno infrasettimanale riparte il campionato alle 15:00 di sabato 2 novembre: ad aprire le danze dell’ 11° turno di Serie A sarà il match tra Roma e Napoli. Una classica che vede una Roma particolarmente in salute che vuole continuare a stupire, mentre il Napoli deve cercare di risalire la china per non dire definitivamente addio ai sogni scudetto. Il match clou di giornata è però rappresentato dal derby della Mole tra Torino e Juventus, con i granata che non possono fallire dopo il 4-0 subito mercoledì dalla Lazio. Bianconeri che invece sono costretti a vincere per tenere a debita distanza l’ Inter dell’ ex Antonio Conte che sarà di scena a Bologna contro i felsinei di Mihajlovic. Una trasferta non facile per i nerazzurri che affrontano una squadra in salute e vogliosa di stupire. Sfida con sfondo europeo per Atalanta-Cagliari e Fiorentina-Parma, mentre Milan-Lazio si appresta ad essere una “prova del nove” per entrambe le formazioni affinchè possano capire fin dove possono spingersi.
Incroci pericolosi in chiave salvezza con le gare Genoa-Udinese, Spal-Sampdoria, Verona-Brescia e Lecce-Sassuolo: l’ eventuale sconfitta di una di queste squadre potrebbe avere conseguenze molto più serie per il proseguimento del campionato.

Danilo Sandalo