Dopo la roboante vittoria esterna ottenuta domenica scorsa sul campo della Nocerina la Fidelis Andria non va oltre il pari (1-1) tra le mura amiche del “Degli Ulivi” contro il Sorrento nella quattordicesima giornata del campionato di Serie D girone H.

La squadra di mister Catalano va in vantaggio nel primo tempo al minuto 37 grazie ad un calcio di rigore trasformato dal solito capitan Palazzo al suo settimo centro stagionale ma si fa raggiungere dai campani nelle battute finali dell’incontro, esattamente al 83’ dal calcio di rigore messo a segno da Herrera.

Nel complesso è stata una buona prova quella dei biancoazzurri di casa ma non è bastata per battere un ordinato e ben messo in campo Sorrento quarto in classifica.

La Fidelis dopo questo pari sale a quota 16 punti e deve pensare a mettere fieno in cascina per l’obiettivo salvezza.

Le prossime due gare di campionato saranno entrambe in trasferta e saranno due derby molto importanti contro Bitonto e Team Altamura.

Si comincia domenica prossima quando i ragazzi di Catalano saranno ospiti proprio della capolista Bitonto.

 

 

 

Alessandro Polichetti