Esclusiva: parla Trotta, capitano e bomber del Donia

220

Il 2018 per il Donia si è  concluso al meglio, con la schiacciante vittoria per 10-0 contro l’ultima in classifica, frutto del duro lavoro e l’impegno dei ragazzi e di mister Agnelli. Ai microfoni, il capitano e capocannoniere Pasquale Trotta ha dichiarato di essere molto soddisfatto del lavoro svolto fin dall’inizio dai compagni, da tutti i preparatori e da lui stesso e ha poi aggiunto:

“Vogliamo regalare un sogno ai tifosi sipontini. Questa gente merita di veder la propria squadra al di sopra di questa categoria, merita di veder il Donia volare alto e la mia speranza e quella di tutta la squadra per il nuovo anno è proprio questa, accontentare questi tifosi che ci sostengono è che ci hanno sostenuto sempre, nonostante tutto”.

Riguardo all’evidente assenza di parecchi tifosi nella curva del Miramare, ha dichiarato di essere rammaricato e spera che i problemi interni si risolvano, affinché  ritornino a tifare il Donia uniti e compatti come un tempo, poiché il loro sostegno è indispensabile per la squadra. La bestia nera del Donia resta senz’altro la SLY, capolista di questa categoria, l’unica squadra, finora, in grado di battere i biancocelesti e perciò bisogna tener duro per affrontarla al meglio per il match di ritorno in casa dei sipontini, ma questo i ragazzi di mister Agnelli lo sanno e faranno indubbiamente del loro meglio.

Michela Rinaldi