Il 30° turno di campionato si apre sabato pomeriggio alle 17:30 con il derby della Mole tra Juventus-Torino con i bianconeri proiettati verso la conquista del loro nono titolo consecutivo. Per i granata l’ arduo compito di fermare i cugini per cercare di uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica.
A seguire Sassuolo-Lecce con i neroverdi di De Zerbi che inseguono “senza impegno” il sogno Europa, mentre i salentini sono alla ricerca della prima vittoria post lockdown per cercare di muovere una classifica che diventa sempre più preoccupante. In serata Lazio-Milan con i biancocelesti che cercheranno di continuare a inseguire il sogno scudetto, mentre i rossoneri per un posto nella prossima Europa League, sperando di poter contare su Ibrahimovic.
Domenica sarà la volta di Inter-Bologna con i nerazzurri che saranno molto influenzati dai risultati di sabato, mentre i rossoblu cercheranno di coltivare le residue speranze europee. Da evidenziare anche Cagliari-Atalanta, con i bergamaschi lanciatissimi verso una nuova partecipazione in Champions, Parma-Fiorentina, Brescia-Verona, con gli scaligeri che sono la più bella rivelazione del torneo, e le sfide salvezza Udinese-Genoa e Sampdoria-Spal.
A chiudere la giornata sarà la suggestiva sfida Napoli-Roma con i giallorossi in piena crisi di gioco e di risultati, mentre gli uomini di Gattuso, dopo aver perso nel turno precedente a Bergamo, hanno abbandonato le residue speranze di un posto in Champions e pertanto continueranno a onorare il campionato in maniera “spensierata” cercando di raccogliere quanto più possibile da qui alla fine.

Danilo Sandalo