Di lui si dice un gran bene. Luciano Pitarresi, portiere del 2001, è uno dei volti nuovi del Casarano. Il diesse Marcello Pitino lo ha prelevato dal Palermo, proprietario del cartellino, dopo un’annata molto positiva ad Acireale.

Pitarresi, perché ha scelto il Casarano? «Avevo altre richieste ma ho scelto Casarano perché è la società che più mi ha voluto. Oltretutto, ho sentito parlare della serietà e dell’organizzazione del club, cosa che ho riscontrato venendo qui».

Dovrà giocarsi il posto con il collega Guido… «Bisognerà dare il massimo per conquistare un posto da titolare, è vero. Siamo tutti degli ottimi interpreti del ruolo e quindi bisognerà sudare e impegnarsi al top».

Cosa sa della tifoseria del Casarano? «Mi hanno detto che è molto calorosa e farò di tutto per conquistare il loro affetto».

Come le sono sembrati questi primi giorni di preparazione agli ordine del tecnico Feola? «Ho avuto un’ottima impressione, stiamo lavorando sodo e bene, con grande professionalità. Ci stiamo allenando davvero al massimo con un tecnico molto preparato».