Marcatori Serie D girone H, D’Agostino riaggancia in vetta Patierno

39

25 sono le reti segnate nel ventiduesimo turno del campionato di Serie D girone H.

D’Agostino del Taranto realizza una doppietta che gli consente di riagganciare la vetta occupata da Patierno del Bitonto, anch’esso a segno e ora entrambi sono a quota 14 reti.

Doppietta e salita a quota 10 per Loiodice dell’Audace Cerignola.

Ottavo centro per il suo compagno di squadra Ciro Foggia e per Emmanuele Esposito del Picerno.

Settima rete per Cristaldi della Fidelis Andria e Kosovan del Picerno.

Quinta marcatura per Croce del Taranto.

Toccano quota 4 Corvino e Ganci del Città di Fasano, Tagliamonte del Nola e De Rosa del Sorrento.

Terza rete per Achaval del Città di Gragnano e Sellitti della Sarnese.

 

CLASSIFICA MARCATORI dopo la giornata 22 (prime posizioni)

 

14 reti: D’Agostino (Taranto) e Patierno (Bitonto)

11 reti: Gennaro Esposito (Nola)

10 reti: Loiodice (Audace Cerignola) e Santoro (Gravina)

9 reti: Palazzo (Team Altamura) e Santaniello (Az Picerno)

8 reti: Lattanzio e Ciro Foggia (Audace Cerignola), Picci (Bitonto), D’Auria (Francavilla in Sinni), Emmanuele Esposito ed Emmanuele Tedesco (Az Picerno)

7 reti: Favetta (Taranto), Cristaldi (Fidelis Andria) e Kosovan (Az Picerno)

6 reti: Figliolia (Sorrento) e Lorenzo Longo (Audace Cerignola) 

5 reti: Croce (Gravina/ora Taranto), Mady (Gravina), Turitto (Bitonto), Montaldi e Gomes Forbes (Città di Fasano), Maione (Sarnese), Nadarevic (Audace Cerignola/Città di Fasano) e Raffaele Poziello (Pomigliano/Città di Gragnano)

4 reti: Corvino e Ganci (Città di Fasano), Tagliamonte e Stoia (Nola), De Rosa (Sorrento), Chiaradia (Gravina), Gassama (Città di Gragnano), Pitarresi (Az Picerno), Del Sorbo (Savoia), Cammarota (Gelbison) e Oggiano (Taranto)

3 reti: Achaval (Città di Gragnano), Sellitti (Sarnese), Alvino e Diakitè (Savoia), Girardi (Pomigliano), Carannante (Audace Cerignola), Bortoletti (Fidelis Andria), Langone Soumahoro e Vanacore (AZ Picerno), Di Senso (Taranto), Salvatore Esposito, Merkaj e Manzillo (Gelbison), Versienti e Kyeremateng (Nardò), Gargiulo e Todisco (Sorrento), Giuseppe Tedesco, Montemurro e Guadalupi (Team Altamura)

 

 

Alessandro Polichetti