E’ il Corato a passare a Rionero per 1-3 ed elimina la Vultur dalla competizione della Coppa Italia Nazionale di Eccellenza. I padroni di casa dopo 5′ avrebbero l’occasione di passare in vantaggio su rigore con Scavone ma il portiere Addario lo ipnotizza dagli undici metri. Il primo tempo si chiude a reti inviolate. Però i bianconeri al 12′ della ripresa sbloccano il punteggio con Salvia lesto a battere a tutti su una punizione.

Il vantaggio dura solo tre minuti e i neroverdi impattano con Petitti su suggerimento di Agodirin. I pugliesi allora ci credono e al 26′ ribaltano il risultato con Leonetti e triplicano al 35′ con Agodirin su assist di Zangla che permette di giocarsi alla pari la sfida tra una settimana contro l’Afragolese.

Vultur Rionero vs Corato 1-3

VULTUR RIONERO: Della Luna; Criscuolo, Capezzuto, Toglia, Grieco; Salvia (41′ st Faleo), Luciano, Sambataro; Petagine (36′ st Clementi); Scavone, Nano (23′ Di Senso). #ADisp. Ticchi, Montenegro, Aiuola, Mecca, Di Vito, Barratta. #All. D’Urso.

CORATO 1946: Addario; Zangla, Vergori, Di Bari, Santoro; Quacquarelli (1′ st Leonetti), Ngom (12′ st Caputo), Vicedomini, Petitti(39′ st Touray); Falconieri (12′ st Agodirin), Di Rito. #ADisp. Iurilli, Guida, D’Ambrosio, D’Arcante, Olibardi. #All. Pizzulli.

MARCATORI: 12′ st aut. Vicedomini (V), 15′ st Petitti (C), 26′ st Leonetti (C), 35′ st Agodirin (C).

ARBITRO: Mirri di Savona.

NOTE. Ammoniti: Vergori (C), Sambataro (VR), Della Luna (VR), Di Senso (VR), Touray (C). Recupero: 2′-4′.