Il portiere del Bari Pierluigi Frattali ha risposto alle domande poste dai tifosi biancorossi sulla pagina Facebook del club:

“Il periodo è difficile per tutti noi, dobbiamo tenere duro ma io sono privilegiato perché ho qui la mia famiglia, a differenza di alcuni miei compagni. Viviamo questo momento sperando che finisca tutto presto, sento spesso i miei genitori ed il resto dei miei parenti, è normale che mi manchino molto. Noi siamo abituati a lavorare tutti i giorni sul campo, ci manca la quotidianità. Cerco di dedicarmi il più possibile alla mia famiglia, anche se dopo venti giorni di quarantena bisogna stimolare un po’ l’inventiva. Ho la fortuna di abitare in un complesso con un parco condominiale recintato e posso allenarmi”. Lo riporta TuttoBari.com.