La sfida a distanza per il vertice tra Picerno e Cerignola, ma non solo. Gli ultimi 90’ del campionato di serie D sono pronti a regalare i verdetti mancanti, primo fra tutti la composizione della griglia play-off.
Alle spalle del duo Picerno-Cerignola che si contenderà il primato dopo la penalizzazione inflitta ai lucani, il Taranto terzo in classifica sarà protagonista sul campo del Sorrento: obiettivo degli ionici sarà quello di vincere e sperare in un passo falso degli ofantini per guadagnarsi il secondo posto.
Con il Bitonto quarto in graduatoria impegnato nella delicata sfida con il Picerno ma con i play off già acquisiti, i riflettori saranno puntati sul duello a distanza per la quinta piazza tra Fidelis Andria e Savoia. I federiciani avanti per la differenza reti dovranno portar via i 3 punti dal “D’Angelo” di Altamura dove sfideranno una squadra con la testa ormai in vacanza. Il Savoia dal canto suo sarà ospite della Gelbison in una gara i cui destini si incroceranno anche con il match tra Nardó e Nola. I salentini sono già condannati ai play out ma battendoli possono superare in classifica i campani che a loro volta sperano ancora nella salvezza diretta. Il programma del girone H sarà chiuso dal derby tra Gravina e Fasano, due squadre ormai senza nulla da chiedere al campionato.