Giuseppe Fella, bomber del Monopoli, ha condiviso sul proprio profilo social la foto di un operatore sanitario che sul proprio dispositivo di protezione individuale sfoggia sulle spalle il nome e il numero dell’attaccante biancoverde.
Queste le parole di Fella che accompagnano l’immagine:
“I “veri campioni” non collezionano grandi trofei, non calcano palcoscenici importanti, e non vivono sulla scia di grandi consensi. I “veri campioni” sono coloro che nell’anonimato, tutti i giorni, con dedizione, passione ed umiltà, si vestono di responsabilità, si armano di tanto coraggio e dedicano il meglio di loro stessi, affinché qualcuno possa tornare a sorridere alla vita. Io non so chi tu sia; ma posso assicurarti che questo gesto mi ha onorato tantissimo. Devo solo ringraziarti, perché il mio nome scritto sulle tue spalle, ha un valore in più: è su un VERO campione… e stavolta tocca a me ammirarti e fare il tifo!”.