Luigi De Laurentiis, presidente del Bari, intervenuto a TeleBari, ha dichiarato:
“C’è un’ottima atmosfera, sono venuto a Cascia per conoscere da vicino il mister e passare del tempo con Giancarlo Romairone, i nostri primi nuovi arrivi. Per parlare delle nostre strategie sia di mercato che di conduzione della stagione che ci attende. L’ho fatto anche l’anno scorso, vivere la squadra e il gruppo è importante, insieme si può costruire bene, è sempre un lavoro di squadre. Mister Auteri ha un grande carisma e un’empatia naturale, si trova molto bene con i ragazzi, ci parla ogni giorno, è una persona molto meticolosa. È un Jack Nicholson. Sono stati fatti dei cambiamenti importanti, sono arrivati due nuovi giocatori e ne arriveranno altri. Sono dei nuovi stimoli per un gruppo che ha lavorato per un anno insieme. Romairone è un grande professionista che poteva inserirsi in un contesto societario dove i valori umani sono molto importanti, qui ha trovato persone come lui. Più che focalizzarsi su un colpo grosso di mercato, un nome, preferisco puntare su un giocatore funzionale al calcio dei mister. Preferisco un diciottenne che esploda in questo campionato, indovinato dal direttore sportivo o su suggerimento del mister. In squadra abbiamo già tanti campioni”.