Il Nardò regge un tempo. Il Picerno incassa i 3 punti.

83

Non basta un primo tempo giocato alla pari dai granata. Aggressività, pressing alto e grande abnegazione su ogni pallone da parte dei ragazzi di Ciro Danucci, hanno messo in grosse difficoltà il quotato ed ambizioso Picerno.

Poche le occasioni da goal da riportare. Una sbavatura difensiva neretina liberava al tiro Guerra che al 20′ calciava alto e un diagonale di Dettori fuori misura al 30′ erano le uniche conclusioni a rete dei melandrini.

Nardò invece vicino al goal con un cross di Potenza che non trovava l’inzuccata di Caputo per centimetri al 20′ e un tentativo dalla distanza di Scialpi deviato in corner.

Secondo tempo con i picernesi in proiezione offensiva ma neretini pronti a ribattere colpo su colpo. La svolta arrivava al 60′ quando un calcio di punizione di Pitarresi, pennellato in area, diventava un perfetto assist per Girasole che in elevazione schiacciava  rete.

Due minuti dopo, altro calcio di punizione contestato. Cancelli rubava palla al limite in tackle pulito ma non per l’arbitro. Dettori realizzava mandando il pallone sotto l’incrocio dei pali.

Il Nardò non si è mai arreso e nel finale nonostante dalla panchina siano entrati solo under ha tenuto testa ai lucani recriminando per la mancata concessione di un netto  rigore di Caruso su Potenza. Nel recupero c’era spazio per Esposito per chiudere i conti spingendo in rete un perfetto assist di Zito.

Recriminazioni a parte, la differenza l’ha fatta la panchina. Il Nardò già privo di Granado, Romeo, De Giorgi e Zappacosta, ha rimediato mandando in campo un manipolo di ragazzi under, mentre il Picerno nella fase topica del match, ha inserito Zito ed Esposito, due pezzi da 90, che hanno contribuito ad allargare il divario tra il volenteroso Nardò e l’ambizioso Picerno.

NARDO’ (4-3-1-2). Mirarco, Palazzo (Raia 75′), Trinchera, Stranieri, Spagnolo; Cancelli, Mengoli (Valzano 70′),  Scialpi (Cuomo 65′); Potenza, Caputo, Gallo (Lamacchia 65′).

Bench: Centonze, De Giorgi, Marulli, Miccoli, Angelini.

Coach: Ciro Danucci.

PICERNO: (3-4-2-1). Caruso, Finizio, Guerra (Zito 60′), Mossa, Girasole, Kone (Parisi 17′); Dettori, Pitarresi; D’Angelo (Esposito 60′), Santarcangelo (Piccione 70′); Iadaresta.

Bench: Giuliani, Oyewale, Orsi, Caiazza, Leone.

Coach: Ciro Ginestra.

Scorers: Girasole 61′, Dettori 63′, Esposito 91′.

Arbitro: Gioele Iacobellis di Pisa

Assistenti: Vincenzo Russo di Nichelino e Damiano Caldarola di Asti.