Foggia, pari stretto contro il Brescia

39

Un brivido nel finale, su una punizione del solito Kragl. La palla smanacciata fuori e neanche più il tempo di battere l’angolo. Sono ormai passati i 3 minuti di recupero e il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Termina 2-2 Foggia-Brescia con i rossoneri due volte raggiunti dai lombardi. Gara determinata da parte del Foggia che paga l’espulsione del difensore Camporese, al 16esimo della ripresa. Anche sfortuna per il Foggia che prende anche un palo e una traversa, ma che ha, forse troppo, indietreggiato presto dopo l’espulsione, dando campo agli avversari. Risultato stretto, dunque, per il Foggia.

 

CRONACA DEL MATCH

PRIMO TEMPO –

Ritorno al “passato” per Grassadonia che rimanda in attacco Mazzeo e Galano. Nel Brescia fuori Donnarumma che parte in panchina.

Foggia avanti dopo sei minuti. Fallo laterale battuto velocemente da Gerbo che cerca e trova Zambelli in area, il cross dell’esterno rossonero pesca Mazzeo che di testa la manda alle spalle di Andrenacci. 1-0 per il Foggia alla prima, vera, occasione. La squadra di Grassadonia non si ferma e continua ad attaccare con un cross basso di Kragl che trova una deviazione velenosa, ma anche una bella risposta dell’estremo difensore bresciano. Ancora Gerbo a giro, di poco fuori, con il piede opposto al preferito. Dopo nove minuti è solo Foggia in campo, ma al 14esimo, inaspettatamente, è arrivato il pareggio del Brescia con Torregrossa. Imbucata centrale alle spalle di Camporese e colpo preciso per superare Bizzarri dell’attaccante lombardo. Tiro centrale di Ndoj al 19esimo poi contropiede sfruttato male da Kragl. Alcuni minuti senza emozioni, poi un colpo di testa centrale per il Brescia, con facile presa di Bizzarri. Doppia occasione per il Foggia al 37esimo. Su angolo battuto corto, Gerbo prova prima il cross, poi sulla ribattuta calcvia verso il portiere trovando il suo intervento e sulla respinta Ranieri rovescia verso la porta colpendo la traversa. Il primo tempo termina in parità.

 

SECONDO TEMPO – Foggia che si spinge in avanti sin dai primi secondi della ripresa. Doppio tentativo Kragl-Galano con palla deviata in angolo, poi è Deli a cercare il tiro basso sul secondo palo. Bravo Andrenacci in angolo. Ancora Deli, questa volta con il sinistro, colpisce il palo, poi sulla respinta di testa la manda alta. Un minuto più tardi la rete bellissima di Gerbo per il vantaggio rossonero. Tiro dalla distanza sotto l’incrocio, imprendibile per Andrenucci.

Al 14esimo Spalek, liberissimo in area, liscia la sfera lanciata da Torregrossa, mandandola alta. Due minuti dopo Camporese non tira indietro la gamba e travolge Bisoli. Il difensore rossonero era già ammonito e lascia in dieci la sua squadra. Al 23esimo entra anche Iemmello, con la grandissima ovazione dello Zac, sia per lui che per un ottimo Mazzeo. Dentro anche Agnelli da una parte e Tremolada dall’altra, con cambi terminati per entrambi. A 7 minuti dalla fine gol del pareggio bresciano con una punizione di Tremolada, direttamente a rete sul primo palo. Fermo Bizzarri. Al 39esimo Gerbo pesca Iemmello sul secondo palo ma il colpo di testa del bomber rossonero termina alto. Il Foggia prova a riprendersi la vittoria, seppur in inferiorità numerica. Lo stesso Tremolada, a 3 minuti dal termine, sbaglia una rete dal centro dell’area, dopo un visibile fallo di un calciatore del Brescia, prima della ripartenza.

 

 

 

TABELLINO

FOGGIA-BRESCIA 2-2

FOGGIA – Bizzarri; Martinelli, Camporese, Ranieri; Zambelli, Gerbo, Carraro, Deli (63’ Tonucci), Kragl; Galano (72’ Agnelli), Mazzeo (68’ Iemmello). A disp. Noppert, Loiacono, Cicerelli, Chiaretti, Rubin, Rizzo, Boldor, Busellato, Gori. All. Gianluca Grassadonia

BRESCIA – Andrenacci; Sabelli, Romagnoli, Cristana, Curcio (35’ Mateju); Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek (72’ Tremolada); Morosini (63’ Donnarumma), Torregrossa. A disp. Alfonso, Gastaldello, Martinelli, Cortesi, Carillo. All. Eugenio Corini

[adinserter block=”7″]

 

MARCATORI – 6’ Mazzeo (FG), 14’ Torregrossa (BS), 52’ Gerbo (FG), 83’ Tremolada (BS),

AMMONITI – 47’ pt Camporese (FG), 65’ Sabelli (BS), 75’ Torregrossa (BS), 81’ Carraro (FG), 9’ Mateju (BS),

ESPULSI – 61’ Camporese per doppia ammonizione

FUORIGIOCO – 1-6

CALCI D’ANGOLO – 4-11

TIRI IN PORTA – 6-7

TIRI FUORI – 4-4

ARBITRO – Valerio Marini di Roma

ASSISTENTI – Pasquale Capaldo di Napoli e Andrea Capone di Palermo

QUARTO UFFICIALE – Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

RECUPERO – 2’ – 3’

Fabio Lattuchella