Il Lucera Calcio ha superato di misura un ostico Football Acquaviva con un gran goal di Balletta. La gara, molto dura sul campo allentato di San Pio X, è stata diretta da un arbitro che ha rifilato ai padroni di casa ben otto cartellini gialli e uno rosso e nessuno agli ospiti. Curci superstar, anche oggi, ha parato un rigore.

Il Lucera Calcio comincia bene il confronto, schiacciando sull’acceleratore, nonostante la pioggia battente. Al 3′, De Paolis, di testa e in tuffo, impegna Miale, che in qualche modo respinge. La pressione biancoceleste è convinta. Infatti, al 7′, Balletta rompe l’equilibrio con un forte tiro a mezz’aria dal vertice destro dell’area che batte l’estremo ospite. Il Football Acquaviva accenna una reazione che i giocatori di mister Bertozzi controllano senza sbandamenti. Al 15′, Pellegrino si vede negare la rete da un difensore avversario che salva sulla linea; mentre, al 18′, Miale è abile a neutralizzare un tentativo dal limite di Mamah. Tuttavia, al 23′, il Football Acquaviva con una sortita in area, per un atterramento, si guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto, Carnevale nulla può contro la saracinesca di Curci, che, come domenica scorsa a Troia, cala inesorabilmente a protezione della porta di casa. L’azione del Lucera Calcio continua alla ricerca del raddoppio; al 29′, su punizione lunga, Pellegrino manda di poco fuori. La pioggia inzuppa la terra battuta di San Pio X, gli interventi sono duri; l’arbitro sanziona in una sola direzione. Mamah, al 41′, se la cava benissimo sulla sinistra per Conticelli che impegna Miale a terra.

La ripresa si apre, al 2′, con un colpo di testa di Pompetti, sul quale Miale non si fa sorprendere. Il Football Acquaviva è più intraprendente e, al 7′, Racano, dalla corsia di destra, impegna Curci con un diagonale a mezz’aria. Bertozzi avvia la fase dei cambi; il Lucera Calcio detta ancora tutte le coordinate della gara, arginando la manovra degli uomini di Fumai. Al 29′, Miale mette sopra la traversa una palla velenosa e ravvicinata di De Paolis. Al 34′, Mamah, da destra, alza un pallone che Ricci, di testa, gira di poco a lato. Subito dopo, al 35′, proprio Ricci si becca il cartellino rosso per proteste. Col passare dei minuti, il Football Acquaviva accenna un forcing che, questa volta, mette in allarme la retroguardia biancoceleste; al 39′, Colaianni spara forte dal limite, la testa di Rotondo mette in angolo. Tuttavia, è il Lucera Calcio a sfiorare il raddoppio, al 40′, con Mamah che vede Miale fuori dai pali; la lunga parabola da oltre trenta metri del nigeriano approda sull’esterno della rete. Al 44′, il direttore di gara completa la pessima giornata ignorando un fallo di mano in area barese su tiro di Balletta.

Domenica, 10 novembre, trasferta sul campo del Soccer Modugno.

Reti: Balletta, 7’pt.

LUCERA Curci, Rotondo, Pellegrino, Pompetti, Di Gioia, Vigorito, Conticelli (10’st Simone D.), Stramaglia (42’st Bortone), De Paolis (25’st Ricci), Balletta, Mamah. All. Bertozzi.