La serie D si ferma: questo l’esito dell’incontro dei vertici della Lega Nazionale Dilettanti. Due settimane di stop per limitare le gare a porte chiuse ed avallare la richiesta di quei presidenti che proprio non volevano giocare senza tifosi sugli spalti. Tra poco è attesa la comunicazione ufficiale.

Il campionato di serie D, dunque, dovrebbe ripartire il 22 Marzo a porte chiuse, cercando di far giocare soltanto due giornate di campionato senza tifosi sugli spalti, cosa che, sommariamente, significherebbe una solo gara senza tifosi ad ogni società (tenendo conto dell’alternanza casa/trasferta solitamente presente nel calendario).

A forse rischio anche il Torneo di Viareggio.