Serie C, il punto dopo la seconda giornata

95

Seconda mancata presenza del Trapani che sarà radiato. Bene il Teramo a Bari, nessuno a punteggio pieno ma si sono giocate solo 6 partite su 10

In archivio la seconda giornata del campionato di Serie C Girone C, con nessuna squadra a punteggio pieno. Quattro vittorie esterne sulle sei partite giocate, con la Juve Stabia che espugna il campo della Vibonese (0-1), il Catania quello del Monopoli (0-1), l’Avellino quello della Viterbese e la Ternana quello della Paganese (0-3). I neroverdi umbri si portano a 4 punti in testa alla classifica al pari di Bari e Teramo, che si dividono la posta in palio (1-1) con un gol per tempo. Unica vittoria interna, quella della Turris, di misura sulla Virtus Francavilla. Il Trapani non si presenta a Catanzaro e, essendo la seconda rinuncia, dovrebbe subire la radiazione e la cancellazione dal campionato, nel prossimo comunicato del Giudice Sportivo. Bisceglie-Cavese si giocherà il 28 ottobre, Casertana-Foggia il 4 novembre, mentre è ancora da definire la data di Palermo-Potenza, rinviata in extremis per la positività di due elementi della squadra potentina.

Fabio Lattuchella