Brutta sconfitta del Grottaglie in quel di Castellaneta per 4-1. Il tecnico Marinelli opta per lo Juoniores Pizzolante che, sostituisce lo squalificato Lecce; mentre il Castellaneta di D’Alena, imbottito di seconde linee, ha dovuto fare i conti con infortuni e squalifiche. L’inizio di questo derby è di marca grottagliese. Al 6′ Carbone tenta di sorprendere Lavarra che mette in angolo. Al 11′ angolo De Tommaso serve Fonzino che spara alto. Al 18′ si fa avanti il Castellaneta con Gjonaj che tira alto. Al 36′ Il Castellaneta passa in vantaggio con Gjonaj che trasforma in rete un rigore concesso dall’arbitro Mallardi di Bari. Al 39′ i biancoazzurri pareggiano con Pizzolante che raccoglie una corta respinta del portiere e mette in rete. La prima frazione di gioco si conclude con il risultato di 1-1. La seconda frazione di gioco inzia con il Castellaneta in attacco: al’ 51 errore del difensore Pizzolante che consegna il pallone a Gjonaj che tutto solo davanti a Costantino sigla il 2-1. Al 62′ è Favale a triplicare le marcature per il Castellaneta. Al 77′ De Mare porta il risultato sul definitivo 4-1.

Castellaneta-Ars Et Labor Grottaglie 4-1
Reti: 36′ e 51′ Gjonaj (C), 40′ Pizzolante (G), 62′ Favale (C), 77′ De Mare (C)

Castellaneta
Lavarra, Buttiglione, Recchia, Tanzarella, Russo, Cantalice, Favale, Intini, De Mare, Gjonaj, Pinto (Marra). All. D’Alena

Ars Et Labor Grottaglie
Costantino, Appeso, Pisano, Collocolo, Amaddio, Pizzolante (La Vermicocca), Fonzino, Napolitano (Gigantiello), Galeandro, De Tommaso, Carbone. All. Marinelli

Arbitro: Sig. Francesco Mallardi (Bari)
Ammoniti: Amaddio (G)
Espulsi: D’Alena (C) (per proteste)
Angoli: 7-2 per il Grottaglie
Spettatori: 250 circa
Note: 5 minuti di recupero