Trani – Archiviata senza non pochi strascichi polemici del post gara nel derby contro il Molfetta, l’attenzione si sposta sulle notizie inerenti al calcio mercato di riparazione della sessione invernale.

La curiosità più in voga, più ricorrente?  Resterà Picci in forza al Trani come uomo bandiera, capitano e terminale offensivo di questa squadra delle meraviglie o cederà alle lusinghe provenienti da altre squadre ?

Intanto, se tra programmi televisivi e carta stampata si discute e si ipotizzano i vari spostamenti, voci di “corridoio” ed il fantomatico “ho sentito dire che…” animano le discussioni tra i tifosi, mentre il ds Simone Pietroforte è già attivo sul fronte calciatori.

Pare, il condizionale è d’obbligo, vi sia l’interessamento su un paio di rinforzi, uno per reparto, utili a poter migliorare alcune lacune di una squadra che partita in sordina è riuscita a sbalordire tutti stazionando nelle parti alte della classifica.

I nomi associati o in dirittura d’arrivo e che potrebbero indossare la maglia della Vigor, sarebbero, calciatori di indiscussa esperienza dell’Eccellenza.

Per il reparto arretrato il nome più gettonato è Matteo Colangione (ex Corato), difensore di comprovata esperienza. Sul fronte avanzato, pare vi sia un forte interessamento per Vincenzo Ladogana anchegli trascorsi nel Corato, Omnia Bitonto e Cerignola: calciatore duttile, utilizzabile sia come trequartista che attaccante. Mentre per la fascia mediana potrebbe esservi un ritorno in maglia biancazzurra per Daniele Sisalli in forza alla Fortis Altamura.

E’ cosa fatta invece per Massimo Fumai e Damiano Partipilo, anche se manca l’ufficializzazione da parte della società del presidente Lanza e del ds Pietroforte: i due calciatori, pare siano già in forza alla Vigor e si stiano allenando con la squadra.

Capitolo Antonio Picci, al momento le indiscrezioni di mercato lasciano ben sperare per un suo proseguo con la maglia della Vigor Trani.

 

ENZO CHICCO