Taranto: D’Agostino ne fa tre alla Turris, ma il terzo posto sfuma alla fine

562

D’Agostino domina nel tabellino dei marcatori, Pizzaleo fa e disfa: nell’ultima partita di campionato, il Taranto sconfigge la Turris per 3-1 grazie al proprio attaccante e al proprio portiere. Con la tripletta di D’Agostino e il rigore respinto da Pizzaleo, i rossoblu si sarebbero portati al terzo posto sfruttando un ipotetico passo falso dell’Altamura in quel di Nardò: passo falso che non c’è stato, perché i biancorossi hanno trionfato 2-0 in terra neretina.

La gara si sblocca al 28′, quando il rossoblu D’Agostino porta in vantaggio il Taranto in maniera fortunosa, grazie ad un rimpallo nell’area piccola. Al 44′ la Turris avrebbe la possibilità di pareggiare: il portiere del Taranto Pizzaleo perde palla e atterra Guarraccino in area di rigore; dal dischetto si presenta l’ex tarantino Umberto Improta, il quale si fa ipnotizzare dallo stesso Pizzaleo che respinge il pallone giunto alla sua sinistra. Nella ripresa, D’Agostino bissa con un gran gol dal limite dell’area di rigore, prima di trovare il 3-0 grazie alla realizzazione di un calcio di rigore conquistato da Diakité. Al 78′, la Turris trova il gol della bandiera con la splendida rete dell’ex Improta, il quale trafigge Pizzaleo con un pallonetto.
Domenica 13 maggio si giocherà la semifinale play-off tra Altamura e Taranto.
Alessandro Mazzarino