Trani – Tenacia, grinta e determinazione. Caratteristiche associabili all’ultimo arrivo in casa United Sly Trani. Proveniente dal Campionato di Serie D, l’ex capitano del Fasano, classe 1988, vestirà la maglia numero 4, approda a Trani con il chiaro e unico intento: riconquistare la Serie D

Facundo Ganci, centrocampista poliedrico,capace di interpretare sia il ruolo di regista che di mezz’ala, arriva in Italia nel 2012 e veste la maglia del Casarano in Serie D per poi trasferirsi in Eccellenza con la Sancataldese e il San Severo, con questi ultimi raggiunge la promozione e la meritata conferma in Serie D nel campionato 2013/14.

Dopo la parentesi foggiana, il passaggio al Fasano e i tre anni più importanti nella carriera di Ganci con la vittoria del campionato di Eccellenza e i due anni in Serie D, da capitano, della formazione biancazzurra.

Sempre titolare negli undici di Laterza e un bottino arricchito dagli otto gol nei due anni di Serie D fanno di lui quel centrocampista che tutti vorrebbero avere in squadra.

Non nasconde un evidente entusiasmo  il Direttore Generale Pierluigi De Lorenzis per la trattativa conclusa: «Siamo orgogliosi di aver portato Facundo a Trani perché era seguito da tanti club di Serie D, ma anche Serie C. Il nostro progetto e una piazza come Trani hanno fatto la differenza».

 «Lascio un campionato come la Serie D con la speranza di tornarci subito – le parole di Ganci – e ripercorrere lo stesso percorso fatto con il Fasano. La piazza come Trani non merita l’Eccellenza e la serietà di questa società mi ha impressionato sin dal primo momento.

ENZO CHICCO