Biscegliese purosangue, Papagni approda nel sodalizio azzurro dopo l’ultima esperienza alla Vastese. Il nuovo responsabile dell’area tecnica sarà presentato lunedì 10 giugno alle ore 18.30 presso il ristorante “La Nassa”

Un colpo da novanta che segna l’inizio di un nuovo percorso. L’Unione Calcio Bisceglie si avvarrà della collaborazione del tecnico biscegliese Aldo Papagni per la stagione 2019/2020, con la dirigenza azzurra che gli ha affidato il delicato ruolo di responsabile dell’area tecnica.
Biscegliese doc, Papagni, dopo una lunga esperienza da calciatore, inizia la sua carriera da allenatore come coordinatore del vivaio del Bisceglie Calcio, dove resta per tre stagioni (1991-1994).
Nel novembre 1995, il 62enne tecnico biscegliese approda sulla panchina del Cerignola (serie D), mentre a gennaio del 1997 passa alla guida del Barletta, esperienza che precede l’annata alla guida del Bisceglie Calcio in serie C2 (ottavo posto finale).
Dopo le stagioni sulle panchine del Trapani e del Sora (1998-1999), nel 2000 Papagni ritorna in Puglia guidando il Tricase, esperienza che precede le stagioni tra C1 e C2 alla guida tecnica di Fasano e Fidelis Andria. Proprio ad Andria l’allenatore biscegliese conquista il terzo posto in C2, con conseguente approdo in C1.
Nell’estate 2004 Papagni firma per il Melfi (serie C2), mentre nel 2006 siede sulla panchina del Taranto, dove sfiora l’approdo in serie B, perdendo la semifinale playoff contro l’Avellino.
Nel gennaio 2008 il tecnico biscegliese passa alla Cavese (Prima divisione) conquistando il 10° posto invece, mentre nell’estate 2008 approda al Benevento.
Nel gennaio 2010 Papagni torna ad Andria, sempre in Prima divisione, stagione a cui fanno seguito le panchine de L’Aquila e del Sorrento.
Nell’ottobre 2013 l’allenatore biscegliese rientra a Taranto, conquistando un ottimo secondo posto nel campionato di serie D girone H. Due anni dopo firma per il Savoia (Lega Pro), prima del ritorno alla guida del Cavese (terzo posto nel girone I di serie D).
Nel maggio 2016 Papagni ritorna per la terza volta a Taranto, prima di conquistare la salvezza in serie C con l’Andria nella stagione 2017/18.
Nella stagione appena terminata Aldo Papagni è stato chiamato a marzo alla guida della Vastese (serie D), dove ha conquistato una miracolosa permanenza attraverso i playout.
Il lavoro dell’allenatore biscegliese, ora, si sposterà alla regia dell’area tecnica dell’Unione Calcio, ruolo in cui metterà a servizio della causa azzurra tutta l’esperienza acquisita.
“Siamo onorati di poter avvalerci della personalità e delle qualità di Aldo Papagni – commenta il presidente Enzo Pedone -. Abbiamo notato una grande motivazione da parte del nostro nuovo responsabile dell’area tecnica, atteggiamento che sposa appieno la nostra voglia di dare nuova linfa al progetto Unione Calcio”.
Aldo Papagni sarà presentato ufficialmente lunedì 10 giugno alle ore 18.30 presso il ristorante “La Nassa” (Via la Spiaggia, 8, Bisceglie).