Nessun gol nei novanta minuti più recupero di Norba Conversano e Noicattaro Calcio, una partita che ha vissuto di tante emozioni ma di nessun gol: l’arbitro manda dunque le due squadre negli spogliatoi con il punteggio finale di 0-0. Risultato che non si è mai sbloccato, lasciando entrambe le squadre scontente per non aver saputo trovare 3 punti che sarebbero stati molto utili in classifica.

Il Norba deve rinunciare ad Haka per un infortunio subito durante il riscaldamento, e si presenta davanti al numeroso pubblico presente al Peppino Lorusso, col tridente Anelli – Ciampa – DeVito.

Il Norba parte subito forte, creando molto sulla destra sull’asse DeVito-Cfarku, sfiorando in diverse circostante la rete, ma è il Noicattaro ad andare vicino al gol sugli sviluppi di un calcio di punizione.
I ragazzi conversanesi sono padroni del gioco ma sono poco cinici sotto porta, ci prova Azzariti con un calcio di punizione dalla distanza, ma il portiere avversario blocca facilmente e si va negli spogliatoi con il risultato di 0 a 0.

Il secondo tempo inizia con il Norba sempre in attacco, ma è il Noicattaro ad andare vicinissimo alla rete, ma trova Leleuso in versione super che respinge la conclusione ravvicinata e sulla ribattuta l’attaccante Nojano spedisce la palla sul palo.
Al 60’ il Norba rimane in 10 per l’espulsione di Azzariti, ma nei 30 minuti finali non sembra sentire lo svantaggio di giocare con l’uomo in meno, tiene bene il campo e crea molte azioni pericolose con Anelli e Devito sfiorando la rete in diverse occasioni.

Si poteva fare di più questo è certo, ma si è visto un buona qualità del gruppo, provando a recuperare qualche elemento per le solite noie di natura muscolare, con l’obiettivo di fare bottino pieno in un match tutt’altro che semplice.