La Lega ha deciso che la partita tra Lecce ed Ascoli, sospesa al quarto secondo di gioco per il grave infortunio subito da Manuel Scavone, si giocherà il 23 marzo alle 18:00 riprendendo proprio da dove era stata interrotta. Nel frattempo Scavone è stato dimesso dall’ ospedale “Vito Fazzi” di Lecce e in settimana si è recato al “Via del Mare” per salutare i compagni di squadra durante la seduta di allenamento.

Intanto la squadra di Liverani procede con la preparazione in vista della difficile trasferta in terra lagunare dove affronterà una formazione che nonostante la classifica, ha tutte le carte in regola per poter far bene e che quest’ anno per diverse circostanze sta vivendo un’ annata sotto le aspettative.

In attesa di conoscere quali saranno i reali tempi di recupero di Scavone, il DS giallorosso Mauro Meluso ha dichiarato che la società sarà eventualmente pronta a intervenire sul mercato degli svincolati qualora ce ne fosse il bisogno.

Pertanto va sottolineato quanto questa società sia vigile e presente a cercare di rimediare le eventuali defezioni che un campionato lungo e difficile come quello di Serie B può presentare dimostrando la grande voglia di voler essere protagonisti e più forti delle avversità.

Danilo Sandalo