Trasferta insidiosa per la Molfetta Calcio, chiamata come sempre a far risultato per esser certa di restare in testa alla classifica di Eccellenza. Avversaria di turno la F. Altamura, in lotta per evitare i play-out (distanti un solo punto) dopo esser stata inserita dai critici tra le pretendenti ai play-off ad inizio stagione. Una compagine di valore guidata da mister Maurelli che può contare tra le sue fila su giocatori esperti e di qualità, tra gli altri, come De Santis, Ciriolo, Portoghese e gli ex biancorossi Di Cosmo, Daugenti e Fumai. I padroni di casa sono reduci da due pareggi e una vittoria negli ultimi cinque turni; con un rocambolesco 4-4 nell’ultimo match disputato in trasferta a Vieste.
I biancorossi guidati da mister Bartoli, invece, inseguono il dodicesimo risultato utile consecutivo. Nei precedenti undici turni la Molfetta Calcio ha raccolto, infatti, ben nove vittorie e due soli pareggi, andando tra l’altro sempre a segno. Per il match di Altamura sarà assente Conteh, infortunato nel match con il San Marco, mentre prosegue il recupero di Legari.
Fischio d’inizio previsto domenica alle ore 15:00 allo stadio Tonino D’Angelo di Altamura. Arbitrerà l’incontro la terna arbitrale della sezione di Barletta composta dal Sig. Spina e dagli assistenti Rizzi e Gorgoglione.

Dario Ruta