Il Consiglio federale ha confermato la linea di Cosimo Sibilia, presidente LND, e dopo aver decretato lo stop definitivo del Campionato di Serie D con la promozione del Bitonto nel Girone H (complimenti vivissimi), ha retrocesso le ultime quattro in classifica di ogni girone tra cui il Nardò.

Delusione e scontento per i tifosi neretini che sentono di aver subito una decisione ingiusta e afflittiva oltre ogni limite ma la reazione della società granata è pronta.

Esistono ancora due strade per riprendersi la Serie D: il ricorso al Tar e/o al Coni e la domanda di ripescaggio. Il Toro non demorde ed è pronto a dare battaglia in tutte le sedi. Sarà un’estate molto calda per i colori granata.