( L’immagine di copertina è tratta dal sito ufficiale dell’ US Lecce )

Grandissima prova d’ orgoglio del Lecce di Fabio Liverani che in rimonta supera la Lazio e torna prepotentemente in corsa per la salvezza.
Un avvio pirotecnico quello dei giallorossi che già al secondo minuto passano in vantaggio con un bolide di Mancosu che l’ arbitro Maresca prima convalida e poi annulla su segnalazione del Var. Sul capovolgimento di fronte è la Lazio a passare in vantaggio con Caicedo che sfrutta un errore di Gabriel. Il Lecce però è vivo e ci crede ed al 30′ del primo tempo pareggia con Babacar che, ben servito da Falco, insacca di testa. Sul finale della prima frazione i giallorossi potrebbero già passare in vantaggio su calcio di rigore, ma lo specialista Mancosu manda alto.
E’ solo questione di tempo perchè a inizio ripresa si completa la rimonta salentina grazie a Lucioni che di testa, su azione da calcio d’ angolo, batte Strakosha fissando il risultato sul 2-1.
La Lazio si spinge in avanti e Gabriel fa venire qualche brivido ai tifosi leccesi, ma diventa protagonista con due parate decisive che salvano il risultato e regalano i 3 punti alla formazione di casa, mentre per i biancocelesti il sogno scudetto a questo punto può considerarsi tramontato definitivamente.

Danilo Sandalo