Un altro colpo da novanta messo a segno dalla United Sly Trani per il reparto difensivo, arriva Vito Di Bari.

Un centrale definibile “un muro” raramente valicabile quello che il difensore ex Corato e che nella Sly Trani  vestirà la maglia numero 28, sarà chiamato ad ereggere.

Esperienza, affidabilità e carisma al servizio della rosa di mister Claudio De Luca, che giorno dopo giorno prende sempre più forma.

Classe 1983, nato a Trani, vestirà per la prima volta la maglia della città in cui è nato. L’esperto centrale può contare 350 presenze tra i professionisti con circa 50 presenze in Serie B con le maglie di Cremonese e Reggina, oltre alle 300 in Serie C con Sambenedettese, Frosinone, Andria, Venezia, Cremonese, Pistoiese, Catanzaro, Cosenza, Hellas Verona, Martina e Taranto. A queste si aggiungono le importanti esperienza tra i dilettanti con Audace Cerignola, Bitonto e Corato nell’ultima stagione.

Di Bari non ha avuto dubbi sulla scelta, queste le sue dichiarazioni: «È stato facile dire di sì all’ambizione del progetto e alla chiamata del direttore. Trani è una piazza che se si accende, ci può dare tanto e lo sto già vedendo attraverso i social. In più ho grande stima per mister Claudio De Luca, insomma tanti fattori che hanno reso possibile questa trattativa».

Il Direttore Generale Pierluigi De Lorenzis  ha voluto sottolineare il perchè della scelta: «Vito rispecchia esattamente il profilo che cerchiamo. Rappresenta l’uomo carismatico e di esperienza che è necessario in ogni rosa. Non serve presentarlo a livello tecnico, è un giocatore che non ha nulla a che fare con l’Eccellenza».

La corazzata United Sly Trani non è ancora completa ma con mura forti ed esperte ed un reparto offensivo di primissima qualità, sognare non è poi così utopico.

ENZO CHICCO