Continua il sogno di Adriano Petullo
Il difensore centrale, nonchè collaboratore della nostra testata, tenta il salto tra i pro con il talent #watc. Il talent nasce da una intuizione di uno dei suoi autori Giuseppe Bua, monzese doc ma di origini pugliesi, ora residente in Spagna.

Nato dall’idea di Giuseppe Bua, Il Talent # watc ha quale suo obiettivo quello di portare un talento del calcio italiano dilettante in un club professionistico. Noto nella sua città di nascita per il record di 500 reti segnate nei campionati FIGC di calcio a 5, Bua ha fatto dello sport e del calcio la sua vita lavorativa oltre che una passione.
Il co-autore del talent é Nicola Ravarini imprenditore di successo milanese.

Attraverso la selezione di giudici di grande prestigio e esperienza tutti i calciatori dilettanti italiani inviando un video a watc.eu possono tentare di accedere alla finale che si disputa in un campo di calcio.
Per la prima edizione italiana gli autori hanno puntato su :
Enzo Gambaro
Evaristo Beccalossi
Claudio Pasqualin
Daniele Massaro
Federica Fontana
A monza il 13 luglio 2018 si giocherà la Finale del Talent dove si proclameranno i vincitori.
Tra i finalisti appunto il possente difensore centrale ora svincolato (in attesa di una nuova sistemazione), Adriano Petullo alto 192 cm piede destro con esperienza in D,estero, Eccellenza e ultima avventura all’Oraziana Venosa di mister Matarangolo!
Ad Adriano, nostro collaboratore, non possiamo che augurare le migliori fortune. Auguri da tutta la redazione di CalcioWebPuglia