Trani – Un vero fiume in piena è il presidente della United Sly TraniDanilo Quarto nell’ultima video conference tenuta nella tarda serata di ieri (ore 23.00 del 08/07/2020, nds) tramite il personale profilo social di Facebook.

Ben oltre 300 utenti collegati hanno potuto interagire e ascoltare, quali e quanti trai i progetti illustrati sono già in essere e quali a breve troveranno il via.

Nella diretta sono stati approfondite varie tematiche: “campagna abbonamenti“, capitolo “stadio e restyling“, “calciomercato” tra arrivi e prossimi ma senza tralasciare, progetti e ambizioni del prossimo e immediato futuro.

Centinaia i messaggi suddivisi fra domande di vario tipo, curiosità o ringraziamenti da parte di tifosi o semplici sportivi che hanno avuto modo di interagire con lo stesso presidente Quarto, hanno reso il tutto molto scorrevole.

Tanta positività, passionalità dalla quale, il trascorrere del tempo e dalle dichiarazioni fatte dallo stesso interlocutore principale, (Danilo Quarto)  hanno lasciato il segno. Incoraggiamento, per l’operato fin’ora effettuato, determinazione, impegno e serietà con cui è stato dato vita al progetto United Sly Trani l’ha fatto da padrone.

Questa città deve tornare nel calcio che conta – commenta il presidente Quarto –  Abbiamo già tutta la rosa completa, con i primi acquisti e le prime conferme penso che i presupposti siano più che positivi. In molti ci accostano questo o quel calciatori, alcuni dei quali sono effettivamente arrivati, altri saranno svelati giorno per giorno.

Eric Herrera?  – dichiara successivamente – è ad un passo dal vestire la maglia della Utd Sly Trani, non sarà l’ultimo nome, ma ce ne saranno molti  altri. Stiamo lavorando intensamente – prosegue – per far sì che i nostri tifosi possano vedere il calcio vero, che da tanti anni manca in una piazza come quella di Trani: voglio fare la storia di questa squadra e questa città“. 

La video conferenza prosegue, gli utenti aumentano, la curiosità di conoscere o semplicemente trovare riscontro, vivacizza il tutto. Ma i “prezzi per l’abbonamento?” o ” quando inizieranno i lavori allo stadio?”, “ma i fari allo stadio arriveranno quest’anno?“, diversi tifosi dal nord Italia o dalla Germania chiedevano: “ci sarà dato modo di vedere in streaming i match della Sly Trani?” e così discorrendo.

Risposte, ad alcune delle quali, (vista la gran mole di messaggi) lo stesso Quarto, come suo solito rispondere in modo chiaro e diretto, non si è sottratto, neanche in questa occasione: so già che la piazza risponderà presente, ma ho un sogno personale – dichiaravorrei battere il record del Messina, che fece 3mila abbonamenti nell’anno della retrocessione dalla Seria A alla ripartenza dopo il fallimento in Eccellenza. I prezzi ? non chiedetemi cifre ma posso dirvi che saranno prezzi abbordabilissimi e a breve vi sarà comunicato. 

Per chi in continuazione mi chiede, novità sul fronte lavori allo stadio o i fari? – conferma lo stesso presidente – posso solo dire: “Il problema stadio non esiste. Siamo in contatto con l’azienda che farà i lavori di manutenzione, il terreno di gioco, adesso ridotto ad un campo di patate, diventerà un campo invidiato anche da squadre di Serie A. I lavori di restyling del “Comunale” partiranno molto presto.

E Prosegue – per quanto riguarda i fari, (argomento molto sentito dai  tifosi, nds) ricordo che non vi è nessun problema di sorta,  perchè fino alla C i fari non sono obbligatori. I fari arriveranno, anche perchè arriveremo a fare la Serie C“.

E’ nella parte finale della  sua stessa conference che traspare l’abitudine ad esser un condottiero vincente: dobbiamo alzare i trofei, i playoff non mi interessano, voglio il primo posto.

 Non vediamo l’ora di vedere i nostri giocatori sudare la maglia, che ha fatto la storia”. 

ENZO CHICCO