Trani – Colpo sensazionale quello che la United Sly Trani del duo Quarto-De Lorenzis hanno messo a segno, uno di quei colpi di mercato che lascerebbe a bocca chiunque. Un vero e proprio colpaccio per la piazza di Trani e per l’intero campionato.

Alla corte del mister De Luca arriva il fantasista panamense Eric Herrera che per la Sly Trani indosserà la maglia numero 11. Qualità e fantasia allo stato puro per questo calciatore dalle chiare doti offensive viste le segnature di pregevole fattura che accompagnano il panamense.

Herrera, classe 1992, inizia la sua personale storia calcistica con la maglia del Pordenone in Serie D nella stagione 2010/11. Collezione ben oltre 100 presenze tra i professionisti con le maglie di Avellino tra Serie C e Serie B, Lecce, Melfi e Paganese.

Al già importate curriculum maturato tra i vari campionati italiani, Herrera aggiunge anche un’esperienza in Serie A albanese per poi ritornare in Italia in Serie D con Audace Cerignola, San Giustese e Sorrento (ultime due stagioni).

Nell’ultimo campionato disputato con i campani è stato uno dei protagonisti dei miracoli guidato da Maiuri collezionando 25 presenze con 10 gol e altrettanti assist. Per la prima volta nella sua carriera disputerà il campionato di Eccellenza.

Il fantasista panamense ha rivelato: «È stata una trattativa lampo, nonostante non abbia mai disputato l’Eccellenza non ho avuto dubbi a sposare il progetto di questa società. Non vedo l’ora di abbracciare i tranesi e di segnare al ‘Comunale’».

Anche il Presidente Danilo Quarto e il DG Pierluigi De Lorenzis hanno commentato l’accordo raggiunto: «Eric è un calciatore che seguiamo da tanto, dalla qualità immensa per i dilettanti. È un altro tassello per una rosa che sarà super competitiva per il prossimo campionato di Eccellenza».

ENZO CHICCO