Polimnia, una grande vittoria nello scontro diretto con l’Alberobello

470

Importante vittoria della Polimnia Calcio, ieri pomeriggio, nello scontro diretto con l’Arboris Belli. Sul terreno di gioco del “Caduti di Superga” di Mola di Bari, infatti, i ragazzi di mister Tommaso Narraccio con una grande prestazione hanno avuto la meglio sui gialloverdi alberobellesi per 2 reti a 0, conquistando tre punti fondamentali per un cammino da vertice nel prosieguo del Campionato di Prima Categoria (girone B).
Molto positivo dunque il rendimento dei polignanesi, anche a seguito dei nuovi innesti Daniele Patti e Vincenzo Lofano, schierati in campo sin dal primo minuto di gioco.

Non a caso una prima occasione da goal si registra al 5’ con un bello scambio Patti-Semeraro. Due minuti più tardi è il giovane Antonio De Donato ad impegnare seriamente l’estremo avversario Loliva in uscita, che per miracolo riesce a deviare in angolo. Al 12’, poi, De Donato viene atterrato in area: un’azione evidentemente non seguita dall’arbitro che non assegna il rigore. Un’altra disattenzione arbitrale fa animare il pubblico di casa quando, al 18’, la sfera viene spazzata via dopo che la stessa tocca la rete su azione concitata in area avversaria. Al 22’ ci prova Satalino, mentre tre minuti più tardi è Semeraro a chiamare in causa Loliva sugli sviluppi di una punizione battuta da Daniele Patti. La prima frazione continua con un ottimo gioco dei padroni di casa, mentre gli ospiti riescono a trovare spazio per “segnare” solo al 33’ in posizione di fuorigioco. Circostanza prontamente colta dal giudice di gara che non assegna il goal.
Un netto predominio dei rossoverdi si ha anche nella ripresa, quando già dal 7’st Satalino fa tremare la difesa ospite su perfetto assist di Patti. Al 10’st, poi, finalmente il goal del vantaggio (1-0) con Danilo Schirone che buca la rete finalizzando un’ottima giocata del solito Patti. Tre minuti più tardi, infatti, è ancora il numero 9 rossoverde a suonare la carica, mentre la rete del raddoppio (2-0) arriva al 24’ a firma di Cosimo Satalino, che sfrutta al massimo una bella azione corale per segnare il suo secondo goal stagionale. Sul 2-0 si è gestito agevolmente il prosieguo del match, la cui ultima azione degna di nota vede protagonista il nostro Lorenzo Fortunato che al 47’ interviene su una punizione dal limite degli avversari, negando loro il goal della bandiera.

Con questa vittoria la Polimnia si trova a condividere la seconda posizione in classifica proprio con l’Arboris Belli, a -6 da un Locorotondo che deve ancora osservare il turno di riposo quando mancano ancora tre giornate al termine del girone d’andata. Di queste, due sono in programma prima della pausa per le festività natalizie, con la Polimnia che domenica prossima affronterà fuori casa il Don Bosco Manduria, mentre il 22 dicembre “ospiterà” a Mola la formazione del Massafra, in quella che sarà un’altra partita di cartello.

Polimnia Calcio – Arboris Belli 2-0 (0-0 pt)
Marcatori: Schirone al 10’st e Satalino al 24’st.

Polimnia Calcio: Fortunato, Romanazzi, Mancini C., Lofano, De Luisi, Zaccaria, Satalino (dal 47’ st Todisco), Schirone, Patti (dal 44’ st. Giannuzi), Semeraro, De Donato (dal 41’st Laghezza). A disp.: Rizzi, Gimmi, Lepore, Frascaro, Laghezza, Todisco, Giannuzzi, Carusi. All. Narraccio.

Arboris Belli
: Loliva, Recchia D. (dal 38’st Svezia), Barnaba (dal 28’st Strippoli), Leone, Telesca, Calicchio, Ditano (dal 39’st Di Bari), Greco, Di Cosola, Mastronardi, Terrafino. A disp.: Fanelli, Caffò, Recchia A., Nitti, Agostino, Di Bari, Strippoli, Stanisci, Svezia. All. Girolamo.

Arbitro: Stefano Pezzolla di Bari
Note: ammoniti Zaccaria per la Polimnia e Recchia D., Barnaba, Ditano e Terrafino per l’Arboris Belli.

Giuseppe Grieco