Prova incolore della FBC che a discapito dell’abbordabile Gragnano non va oltre l’1-1 interno al termine di un match vibrante solo negli ultimi 20 minuti del confronto. Un confronto che avrebbe dovuto portare in casa Gravina punti e convinzione, invece ne giunge un misero punticino e una prestazione da dimenticare per larghi tratti.

Loseto schiera subito il neo-difensore gialloblù Rizzo, proponendo Dininno dal primo minuto e i rientranti Mbida e Chiaradia (out Romeo per squalifica); in avanti il solito Santoro. Primo tempo scialbo e avaro di emozioni, col match fortemente condizionato dal vento forte. La prima occasione del match capita solo al 23′ con Santoro la cui botta in area di rigore viene ribattuta nei pressi della linea di porta dalla difesa ospite; sul capovolgimento di fronte il sempre temibile Gassama approfitta di un errore di Mbida ma il tiro è debole parato senza problemi da Vicino. Al 35′ bella punizione di Angelo il cui tiro, condizionato dal vento, termina di poco alta sopra la traversa. Nel finale di primo tempo occasione anche per Chiaradia, ma il suo tiro è rimpallato.

La ripresa si apre con una sventola dalla lunga distanza di Cavaliere terminata di poco a lato (7′). Al 15′ clamoroso vantaggio ospite: batti e ribatti in area gravinese e Nigro incolpevolmente tocca la sfera che termina in rete. La replica del Gravina è al 25esimo con il tiro al volo di Chiaradia, deviato da Russo con un miracolo. Al 27′ grande tiro di Angelo, deviata in angolo e successivamente traversa di Santoro di testa! Alla mezz’ora bella sventola di Cavaliere ancora, para in due tempi Vicino. Gli sforzi dei gravinesi vengono premiati al 34′ con la prima rete in campionato di Guida ben assistito da Angelo con un lancio lungo ben calibrato. Al 40′ doppia occasione con Santoro prima e Chiaradia per un Gravina finalmente grintoso. L’assalto dei gravinesi non produce un altro gol e la contesa termina 1-1. Nel finale espulso Nigro per doppia ammonizione.

Il Gravina tornerà in campo già mercoledi per il turno infrasettimanale in quel di Nola, a pari punti in classifica con 15 lunghezze. Ci sarà bisogno di maggiore grinta per i ragazzi di Loseto

FBC GRAVINA – GRAGNANO:

FBC GRAVINA: Vicino P., Angelo, Tarantino, Rizzo, Mbida, Nigro, Dininno (dal 13′ st Diarra), Correnti (dal 21′ st Degiglio), Santoro, Mady (dal 13′ st Guida, dal 43′ st Dentamaro), Chiaradia. All. Loseto. A disp: Loliva, Ceglie, Pentimone, Vicino A., Marchese

GRAGNANO: Russo, Ammendola, Elefante, La Monica, Chiariello, Cavaliere, Talia (dal 35′ Procida), Martone, Achaval (dal 45′ Greco), Gassama, Piscopo. All. Campana. A disp: Sorrentino, Grimaldi, Diglio, Avitabile, Tascone, Di Costanzo, Minale

ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa

ASSISTENTI: Martinelli di Potenza e De Palma di Monza

AMMONITI: Gassama (34′ pt), Mbida (41′ pt), Angelo (46′ pt), Tarantino (6′ st), Chiaradia (41′ st)

ESPULSI: Nigro al 41′ st per doppia ammonizione

NOTE: Spettatori presenti circa 700. Recupero: 2′ pt, 5′ st

[sc name=”Bada”]