La Serie D è entrata ormai nell’ultimo terzo della stagione. L’ultimo week-end è stato molto importante in chiave promozione, poiché ha permesso ad alcune big di rinsaldare la propria leadership.

Mantova e Palermo, tra tutte, hanno portato a 7 punti il loro vantaggio rispettivamente su Fiorenzuola e Savoia, lo stesso margine che la Turris ha ora soltanto sull’Ostiamare, con la Torres finita a -9.

Domenica non da ricordare per il Campodarsego che, complice la sconfitta sul campo dell’Ambrosiana, ha visto scendere a 6 punti il vantaggio sul Legnago secondo. Sceso a 5 punti anche il vantaggio del San Nicolò Notaresco sul Matelica: il girone F, comandata sempre ampiamento dalla matricola terribile, pare che si stia aprendo a nuovi scenari.

Domenica importante anche nel girone H: il Foggia, vincendo a Taranto, ha definitivamente chiuso a due la lotta per la C, con il Bitonto avanti ancora di 5 punti. Si è nuovamente, riaperto, inoltre, il girone B: complice la sconfitta sul campo della Castellanzese, la Pro Sesto ha soltanto 1 punto di vantaggio sul Legnano.

Altro ribaltone nel girone A: il pareggio in pieno recupero del Casale sul campo della Lucchese, ha permesso al Prato di appropriarsi nuovamente della vetta della classifica, in un girone che continua ad essere il più equilibrato.

Chiudiamo con il girone E: il Grosseto ha nuovamente ridotto a 2 i punti di svantaggio dalla capolista Monterosi. E Domenica prossima si gioca proprio Grosseto-Monterosi…