Federico Mastropietro, centrocampista della Virtus Francavilla, a Il Corriere Dello Sport dice la sua sullo stop del campionato:

“Un peccato soprattutto perché nel girone di ritorno eravamo partiti molto bene. Ora la priorità è la salute e se dovesse fermarsi qui il campionato significherebbe che avremmo perso un’occasione per metterci in mostra e poter dire la nostra anche in quelli che sarebbero stati i playoff, ad esempio. Personalmente, ovviamente non adesso perché la situazione è ancora critica, ho grande voglia di tornare in campo. Spero si possano riprendere gli allenamenti e giocare con le dovute precauzioni. Tutti abbiamo il desiderio di tornare a calcare i campi, noi ci alleniamo da luglio e vorremmo finire il torneo. Nella sfortuna, legata all’infortunio di Gigliotti, ho trovato continuità e messo minuti nelle gambe. Al di là di questo, però, io mi sono comunque sempre allenato al massimo. Trovando consapevolezza e fiducia, tutto diventa più semplice”.

Il centrocampista dei pugliesi commenta le voci su un suo futuro in Serie B: “Adesso sono della Virtus Francavilla e devo pensare ad allenarmi per il bene di questa squadra. Questa è la cosa più importante. Per il futuro c’è tempo”.