Luigi De Laurentiis, presidente del Bari, non si rassegna all’idea di non scendere in campo, o comunque di perdere la Serie B in favore del Carpi. Il presidente dei galletti, ai microfoni di epolisbari.com, lancia la proposta di playoff a otto squadre per individuare la quarta promossa in Serie B.

Queste le dichiarazioni di De Laurentiis. “Noi abbiamo le idee chiare e la piena consapevolezza che dobbiamo essere responsabili di fronte al Paese. mmaginiamo una ripresa degli allenamenti più avanti rispetto alla Serie A e questo ci permetterebbe di raccogliere la loro esperienza e di ripartire in piena sicurezza, e con date certe, col preciso intento di seguire protocolli ancora più sicuri in ambito sanitario. Final Eight? Può essere un’ipotesi su cui lavorare anche se non vanno scartati i play off che originariamente erano previsti a 28 squadre. Attualmente sono 16 le società che hanno votato a favore della conclusione sul campo della stagione e questo vuol dire che sono disponibili a una soluzione che non offenda la giustizia sportiva come quella di una promozione a tavolino. Si potrebbe pensare allo svolgimento delle gare nel Centro-Sud, non per avere vantaggi, ma semplicemente per stare più tranquilli tutti, viste le aeree e i numeri della pandemia. Si potrebbe inoltre, come ho già proposto, pensare ad una eventuale copertura televisiva per dare alla gente la possibilità di seguire l’evento da casa. Deve essere anche una festa, un simbolo di ripresa”.