Questa sera con ingresso libero, nell’elegante location del LUC di Manfredonia con inizio alle ore 20.30, al via la settima edizione dell’istituzionale kermesse sportiva, ideata ed organizzata da Stefano Favale e Matteo Mancini.

La manifestazione nasce con l’intento di dare risalto a quei team/atleti sipontini selezionati e ritenuti meritevoli di lode morale e sportiva, per quanto dimostrato nell’ultima stagione agonistica 2018/19.

Si ringrazia, a tal proposito, il Vicepresidente del Consiglio Regionale della Puglia l’Avv. Giandiego Gatta, per il prezioso sostegno morale che offre puntualmente ad ogni edizione, come nessun altro.

Il principio basilare di valutazione si fonda su due valori imprescindibili dello sport: l’educazione ed il rispetto.

“E’ un privilegio premiare ogni anno lo spirito di sacrificio, l’educazione, la capacità organizzativa, le attenzioni verso i diversamente abili, le attività di promozione sociale, ecc..” così Matteo Mancini, che continua: “Gli sport cosiddetti “minori” assumono per noi un’importanza rilevante, il titolo sportivo è solo uno dei tanti parametri di valutazione per noi.”

La novità assoluta della VII edizione è rappresentata dal Premio alla “Cultura e Letteratura”, riservato ai talenti manfredoniani.

 “Ringrazio innanzitutto l’A.M.A. per la condivisione del nobile evento. I nostri “campioni” del 2019 regaleranno al pubblico forti emozioni; infatti oltre ai due premi istituzionali alla memoria del Prof. Aldo Pizzigallo e del Prof. Italo Caratù, è previsto il premio alla memoria del compianto Dino Della Torre e premi per coloro i quali amano lo sport e sono modelli di vita. Il Gran Gala dello Sport di Manfredonia è privo di effetti speciali, di nomi cosiddetti “altisonanti”, preferiamo risaltare altre qualità, spesso dimenticate ” così Stefano Favale.

Emozioni garantite, dunque, all’appuntamento più nobile della città di Manfredonia.

Nel corso della serata sono previsti intrattenimenti artistici di livello.

Presentano: Stefano Favale e Marilena Guerra

Valletta: Martina Pia Miucci (Miss Gala dello Sport 2019)

Fotografo: Bruno Milano