E’ uno Spinazzola forza 3 quella della nuova stagione appena cominciata. Dopo i 3 gol al Don Uva in coppa, i 3 all’Apricena domenica scorsa e i 3 questo pomeriggio ai danni della Rutiglianese, i bianco blu capitanati da Giacomo Quattromini si attestano dopo 180 minuti in vetta alla classifica del girone A in coppia con il quotato Bitritto Norba che ha espugnato Canosa per 1-4.

Una gara che i bianco blu oggi con addosso il completo nuovo di zecca, cercano di aggiudicarsi sin dal fischio d’inizio. Di Stasi, Prasti, Ceglie, Nesta e Ariani, provano a mettere dentro il vantaggio che arriva meritatamente dentro proprio sullo scadere della frazione con una azione bella e prolungata che dopo la parata di Addante sul tentativo da fuori di Ariani, trova Ludovico pronto ad offrire l’assist per Di Stati che gira di destro verso i tre pali del numero 1 granata che nulla può. Rutiglianese, con tanta buona volontà e giusto piglio agonistico che non riesce però ad incidere dalle parti di Crisantemo.

Ripresa che parte con Ariani che sfiora il gol del 2-0, Di Stasi che pecca di altruismo servendo Quattromini invece di sparare in porta da buona posizione, con il capitan che intorno al minuto 65 si inventa una gran giocata infilando imparabilmente l’incrocio dei pali per il 2-0 che spiana la strada al definitivo 3-0 di Ariani ottimamente servito da Leonetti (mentre si aggiustava il codone) che infilava Addante a tu per tu sul lato più lontano per andare a danzare con Balu dalla parte opposta del campo. Prestazione corposa e meritevole di apprezzamenti per tutti. Ma una spanna su tutti Ludovico e Losappio che hanno dominato sui volenterosi ed a volte interessanti tentativi di Di Pierro, Ferro e Strippoli, quasi mai pericolosi dalle parti di Crisantemo. Bravi ancora una volta gli under e bravo anche Di Stasi capace di farsi trovare pronto sull’azione del gol che ha spalancato le porte della seconda vittoria in campionato. Barrasso come sempre lottatore per eccellenza li davanti, sostenuto da un Ariani capocannoniere del girone e davvero in palla, capace di creare costantemente apprensione nella difesa avversaria.
Non si può che festeggiare per questo inizio di stagione più che incoraggiante. Bravi ragazzi! Davvero bravi.