Dopo sei stagioni e una giornata, il Lucera Calcio è sceso in campo per una partita del Campionato di Promozione. Finalmente, la terna arbitrale, oggi, guidata da Nasca di Barletta; ma, al Comunale, niente pubblico per le disposizioni in materia di contrasto al covid. Di fronte, la Virtus Mola Calcio, reduce dalla sconfitta casalinga di domenica scorsa ad opera del Canosa. Le due contendenti hanno dato vita ad un confronto duro, a tratti, acceso, certamente non bello.

Sono gli ospiti, partiti subito in pressing, a rompere gli indugi con un forte rasoterra di Leggero, al 5′, che Curci neutralizza con qualche difficoltà e in due tempi. Il Lucera Calcio risponde, al 7′, con Balletta, che, finalizza in area e a volo, un’azione veloce sviluppatasi sulla corsia di destra; Leleuso mette in angolo. Pochi minuti dopo, al 13′, i biancocelesti centrano il vantaggio con Pipoli, abile a deviare in rete una palla sfuggita a Leleuso, dopo un bel tiro teso dal settore di destra di Di Falco. La Virtus Mola Calcio non ci sta e si rende pericolosa, al 14′, con Lopez che, entro l’area, costringe Curci alla respinta. I baresi spingono e, al 19′, a Curci battuto, Pompetti respinge sulla linea una botta di Ladogana. L’estremo di casa, grande protagonista della gara, al 20′, interviene provvidenzialmente a terra su un tentativo dal limite di Leggero. Il Lucera Calcio si affida a rapide ripartenze che, al 34′, portano al raddoppio. Servito da Graziano, testardo sulla corsia di destra, Melino supera Leleuso e insacca.

La ripresa si apre con un bel tentativo di Melino, al 7′, respinto con i piedi da Leleuso. Ma è la Virtus Mola Calcio a condurre il gioco alla ricerca della rete; i padroni di casa arretrano nella propria metà campo. Il gioco è spezzettato e confuso. Al 16′, Lopez si sbarazza di due avversari e chiama Curci ad una respinta salva rete. Il Lucera Calcio in difficoltà cerca, non sempre con successo, sortite di alleggerimento; De Flumeri avvia le sostituzioni. Curci interviene ancora in due tempi, al 35′, su un rasoterra di Gassi; al 38′, col corpo per impedire il goal a Ladogana; al 42′, a terra, su Lopez, molto pericoloso. Lucera Calcio in affanno; qualche battibecco tra i due allenatori. Gli sforzi della Virtus Mola Calcio sono premiati subito dopo, al 43′: Gassi supera Curci con una palombella in area. I minuti finali sono di grande apprensione per i ragazzi di De Flumeri che, nonostante tutto, difendono il vantaggio fino al 50′, al cospetto di avversari molto coriacei.

Domenica, 18 ottobre, trasferta sul campo del Football Club Capurso.

LUCERA Curci, Carella, Clemente, Ricciardi, Di Gioia, Pompetti (39’st, Calò), Graziano (8’st, Gramazio), Pipoli (15’st, Bortone), Di Falco (8’st, Di Falco), Balletta, Melino (33’st, Esposto). All. Di Flumeri.