2 gol di Tony Lanzilotti non bastano per il Carovigno contro il Lizzano

Sembrava la giornata giusta per portare a casa l’intera posta, ma alla fine il team di mister Palmieri riacciuffa il risultato e si divide la posta con un buon Carovigno. Un punto che serve a ben poco a tutte e due le squadre che non cambiano le rispettive posizioni di classifica. Il Carovigno gioca un bel primo tempo, il Lizzano subisce l’intrapendenza di Tony Lanzilotti che a pochi minuti dall’inizio del match si procura un rigore. Lo stesso bomber realizza a cucchiaio. Il Lizzano subisce il colpo e fa vedere poche cose, è il Carovigno che gioca e crea occasioni che non vengono finalizzate dagli ospiti. Annullato un gol al Carovigno per presunto fuorigioco di Moretti. Finisce la prima frazione di gioco in vantaggio per i rossoblù.
Nella ripresa il Lizzano sui fa piu intraprendente, Beltrame fa salire il baricentro della sua squadra, Cellammare spinge di più, Danese ha molto da fare in difesa. L’arbitro Rutigliani di Lecce concede un calcio piazzato dal limite dell’area, barriera pronta, tira Antonicelli, e la palla viene deviata dalla barriera e si insacca nella porta di Furone. Il Carovigno spinge e Tony Lanzilotti realizza la sua doppietta personale su una bella azione dalla destra, il tiro diretto in porta è infallibile. Il pareggio avviene con lo stesso copione del primo. Una punizione generosa concessa dall’arbitro dal limite, battuta magistralmente da Cellammare, beffa Furone che resta immobile. Fine delle ostilità con un punto a testa. Espulso Thomas Lanzilotti per doppia ammonizione. Migliore in campo Tony Lanzilotti.