Secondo k.o interno consecutivo per il Monopoli contro il Teramo. Il tecnico dei pugliesi, Giuseppe Scienza, ha analizzato così il match perso 0-2 al ‘Veneziani’:

“Il gol subìto così ha dato un fastidio eccessivo, visto anche com’è andata a finire la partita contro il Catania. Abbiamo perso due partite su due palle inattive assurde, però c’era il tempo per rimediare, ma in questo momento non abbiamo una fisicità importante. La squadra si è un po’ involuta a livello fisico, non so per quale motivo. A causa delle due sostituzioni, ho dovuto spendere l’ultimo slot per completare i cinque cambi. Hanno portato qualcosa in più, ma non siamo stati pericolosi. Non siamo veloci a far girare la palla tra il campo e noi, che non siamo al massimo, e fatichiamo a costruire. Condizioni di Giosa e Tazzer? Non credo siano buone, sono usciti per problemi muscolari. Sono segnali che in questo momento abbiamo qualche difficoltà, dobbiamo capire il perché. Evidentemente c’è da rivedere qualcosa, ma i dati dicono che due infortuni muscolari in una partita sono eccessivi. Abbiamo cinque partite in due settimane, dobbiamo riuscire a recuperare il più possibile fisicamente. Non ho idea se riusciremo a recuperare gli infortunati, ci sarà spazio per altri. Dobbiamo esser bravi a dare il supporto giusto con coloro che subentreranno”.