Incedit corsaro a Capurso, debutto con poker

160

Un poker al debutto in Promozione e una vittoria esterna sono un biglietto da visita di tutto rispetto per Montemorra e compagni.

I canarini foggiani, oggi in completo giallo, hanno dominato contro una squadra giovane e ambiziosa, il Capurso di mister Iacobellis, alla seconda sconfitta stagionale. Tandem d’attacco foggiano con Bruno, Pompilio e Riefolo. Pompilio ha festeggiato con una bella doppietta il debutto nella squadra della sua città. Riefolo è ufficialmente il capocannoniere dei canarini, con tre reti, tutte da opportunista. Gara sfuggita di mano troppe volte all’arbitro, autore di non poche sviste, che deve dividere con i suoi assistenti. I foggiani recriminano un gol non assegnato per fuorigioco inesistente, i padroni di casa hanno contestato diversi episodi dubbi. Si aspettavano qualcosa in più dalla gara, hanno lottato ma hanno anche avuto diversi minuti di blackout totale. E i canarini ne hanno approfittato. Per un battibecco, allenatori espulsi nell’ultima frazione di gara. Alla fine parlano i tre gol di scarto. Il Foggia Incedit inizia bene la lotta per la salvezza.

Campionato di Promozione, girone A
Seconda giornata.
Campo comunale di Capurso

FC CAPURSO – INCEDIT 1-4
Gol: Pompilio (Rig.) al 3′ e al 18′, Riefolo al 5′. Stasolla al 23′

FC CAPURSO: Iacobellis, Carella, Cacciapaglia, De Gioia, Attolico, Milano, Ly, Carella, Conteh, Loiacono, Ingrosso
All. Giovanni Iacobellis
A disposizione: Cottino, Losacco, Di Bari, Sebastiani, Piccolino, Gadaleta, Ferrieri, Muci, Stasolla

INCEDIT CALCIO FOGGIA: Pelitti, Granatiero, Morese, Montemorra, Ciccarelli, Costa, De Rosa, Ferrantino, Bruno, Pompilio, Riefolo
All. Enrico La Salandra
A disposizione: Lavio, Cassano, Martinelli, Catano, Abbruzzese, Gasparro, Dipinto

Arbitro: Saverio Lavenuta di Bari (Conversa, Boccuzzi)

Ammoniti: Costa, Morese, Ciccarelli
Espulsi entrambi gli allenatori.